Gilgamesh al must

Gilgamesh al MUST fino al 15 febbraio

Gilgamesh al Must. L’epopea del Re di Uruk, curata dall’Associazione LedA, è stata prorogata fino al 15 febbraio 2015.

Allestita nella Sala degli Archi del MUST, attraverso un percorso di tavole, bozzetti, foto, gioielli ispirati ai disegni e alla storia di questo mitologico personaggio, porta bambini e adulti alla scoperta dell’eroe amato dagli dei, Gilgamesh, che vuole conoscere l’immortalità. Il suo viaggio lo porterà a scoprire la sua sorte di essere umano tra gli umani. Racconto allegorico di una crisi, di una sfida, di una ricerca umana, l’epopea del re di Uruk si dipana tra lotte, gioie, incontri, passioni, mostri, catastrofi e alterni personaggi, tra i quali l’impavido e selvatico Enkidu, sorta di alter ego dell’eroe. Non solo un libro dunque ma anche una mostra per l’eroe che torna da un antichissimo passato per rivivere in un volume illustrato a china e acquarello realizzato dalla grafica francese Laurie Elie, dalla pittrice iraniana Forough Raihani, con i testi della giornalista Alessandra Grimaldi. I gioielli in mostra al MUST ispirati alle illustrazioni delle autrici, sono di Raffaella Corvino.

 

Per maggiori informazioni cliccare qui.

Email:  info@mustlecce.it – didattica@mustlecce.it

Tel: 393.84.38.170

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Oggetto

Il tuo messaggio

captcha