Inaugurazione della Pinacoteca

Inaugurazione della Pinacoteca a Ruvo di Puglia

Inaugurazione della Pinacoteca comunale d’arte contemporanea a Ruvo di Puglia

L’inaugurazione della Pinacoteca comunale d’arte contemporanea a Ruvo di Puglia si terrà giorno 28 febbraio, alle ore 17:30, nel convento dei Domenicani, in via Madonna delle Grazie.

A 50 anni dalla donazione dell’olio su tela “Crocifisso”, da parte di Domenico Cantatore al comune di Ruvo, finalmente si realizza il sogno che l’autore stesso scrisse sul retro dell’opera: la costituzione di una pinacoteca comunale.

Il lavoro del comitato scientifico e delle istituzioni è durato circa due anni ed ha portato come risultato la nascita della pinacoteca, che è composta da 6 stanze, di cui una dedicata al pittore Michele Chieco, tre dedicate a Domenico Cantatore, una al Premio d’Arte “Città di Ruvo”, tenutosi dal 1956 al 1967, ed una dedicata a documentazione fotografica originale di Cantatore. La Pinacoteca è anche dotata di bookshop, sala conferenze ed un suggestivo atrio all’aperto, cornice ideale per eventi culturali. I visitatori della Pinacoteca potranno fruire anche della lettura di alcuni scritti di Cantatore, di documenti storici originali, di fotografie che li accompagneranno lungo i corridoi nel passaggio tra le varie stanze.

Durante l’inaugurazione della pinacoteca si potranno ammirare opere di Domenico Cantatore, Mauro Grumo, Michele Chieco, Luigi Guerricchio, Francesco Di Terlizzi, Silvana Brandonisio, Giuseppe e Raffaele van Westerhout, Silvio Dodaro, Cesare Marino, Michele Manzi, Giuseppe Ruscitti, Filippo Alto ed altri.

La struttura potrà ospitare mostre temporanee d’arte e fotografiche.

Ad aprire l’inaugurazione della pinacoteca, saranno il sindaco Vito Nicola Ottombrini, l’assessore alle politiche culturali Pasquale De Palo, il presidente della Pro Loco Rocco Lauciello e l’assessore regionale alla Cultura e Mediterraneo Silvia Godelli. Seguiranno gli interventi del prof. Carmelo Cipriani, storico e critico d’arte, dell’arch. Mario Di Puppo, responsabile dell’allestimento museologico e storico locale, del prof. Cleto Bucci, storico locale e responsabile ricerche archivistiche per la pinacoteca e del dott. Orazio Lovino, dottore in Storia e tutela dei Beni Artistici e studioso di M° Cantatore. A concludere la serata una performance di danza contemporanea ispirata alla poetica del M° Domenico Cantatore dal titolo “Gesto Sospeso”, a cura del Coreografo Giulio De Leo.

Per maggiori informazioni cliccare qui.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Oggetto

Il tuo messaggio

captcha