La bambina romana e la sua bambola

LA BAMBINA ROMANA E LA SUA BAMBOLA al Museo Civico Messapico di Alezio

LA BAMBINA ROMANA E LA SUA BAMBOLA

Sabato 12 settembre, un nuovo appuntamento è previsto al Museo Civico Messapico di Alezio! Alle ore 20:00 infatti prenderà il via il laboratorio didattico per adulti e bambini organizzato allo scopo di indagare e diffondere l’antico rapporto che legava la bambina romana alla sua bambola.

Le bambole, oggetto molto diffuso anche tra la plebe ai tempi, riproducevano la figura femminile adulta, e a volte, raffiguravano le fattezze delle dee Venere, Proserpina o Vesta. Durante il laboratorio sarà possibile modellare “pupae” e immergersi nella storia e nelle usanze del tempo.

Ogni bambina infatti possedeva una bambola da cui si separava solo alla vigilia delle sue nozze, celebrando una cerimonia: lasciava il suo balocco nei templi, offrendola alle divinità che proteggevano il focolare e la famiglia.

L’atto di abbandonarle segnava il passaggio nel mondo degli adulti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Oggetto

Il tuo messaggio

captcha