Tag Archives: Musei di Puglia

“COSA VEDERE A LECCE”, LA MAPPA DI ATTRAVERSO IL CASTELLO

E’ quasi pronta la stampa delle 5000 copie della mappa “Cosa vedere a Lecce” che dal 28 giugno potrà essere prenotata e ritirata da tutte le strutture ricettive interessate, fino ad esaurimento, presso il punto accoglienza nel cortile interno del Castello Carlo V

“Cosa vedere a Lecce” è la mappa illustrata prodotta da Attraverso il Castello, in collaborazione con Cosa Vedere srl, su ispirazione di un’iniziativa di promozione culturale attivata nella capitale, per la comunicazione delle attività di valorizzazione previste dall’ accordo con Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio per le province di Brindisi e Lecce.

Il tutto è stato reso possibile grazie al contributo dall’ Agenzia per il Patrimonio Culturale Euromediterraneo e al sostegno di Marullo Costruzioni, impresa impegnata nel restauro, che si è dimostrata anche per la seconda volta “costruttrice di cultura”.

I gestori che ritireranno la mappa potranno regalarla agli ospiti delle loro strutture e, presentando il tagliando al suo interno, avranno diritto a uno sconto di 2€ per il servizio di visita guidata di Attraverso il Castello, progetto che nasce dalla collaborazione tra la Soprintendenza, 34°Fuso APS e The Monuments People APS, con l’obiettivo di rendere il Castello Carlo V di Lecce luogo di condivisione e incontro e punto di riferimento per l’intera comunità

I visitatori saranno guidati alla scoperta dei luoghi più suggestivi del maniero più grande di Puglia, attrezzati con sistemi multimediali: i sotterranei, le prigioni, la Cappella di Santa Barbara, il Museo della Cartapesta, il Camminamento di Ronda. 

La mappa sarà un divertente strumento per la scoperta della città, e nella sua versione fisica resterà poi ai turisti come ricordo dell’esperienza di viaggio. Per coloro che non usufruiranno delle strutture ricettive, in alternativa, la mappa sarà invece scaricabile online dal sito cosavederealecce.com. 

Oltre ad aiutare il visitatore nell’individuare facilmente i principali punti di interesse della città, la mappa suggerisce alcuni prodotti enogastronomici tipici assolutamente da provare e la scoperta di alcuni artisti contemporanei del territorio sulla base degli interessi personali (musica, teatro, poesia, arte).

Stampata sia in italiano che in inglese, nella versione italiana avrà in aggiunta, tramite qr code, uno speciale audio racconto, creato in collaborazione con Swapmuseum, per poter seguire una visita del Castello Carlo V insieme all’imperatore omonimo, il quale, non avendoci mai messo piede, viene accolto e guidato per la prima volta alla sua scoperta, come ogni viaggiatore.

I tour di visita guidata di Attraverso il Castello, della durata di circa 1 ora, sono disponibili tutti i giorni ai seguenti orari: 

  • mattina 10.30 – 11.30 – 12.30 
  • pomeriggio 16.00 – 17.00 (tour in lingua inglese) – 18.00 

Non è necessaria la prenotazione, basterà recarsi almeno 10 minuti prima rispetto all’avvio del tour presso il punto accoglienza collocato nel cortile interno del Castello. 

Costo del servizio Tour guidato: Intero 8 €

Ridotto under18 (8-17 anni): 4 €

Ridotto residenti a Lecce: 4 € 

Bambini 0-7 anni: gratuito

Famiglia (due adulti + due under18): 20 €

Gruppi organizzati 6 € (minimo 10 px)

Logo Swapmuseum

Autunno con Swapmuseum: Call 4 Swappers e percorsi PCTO gratuiti fino a dicembre 2021

Il progetto di partecipazione culturale Swapmuseum, a cura dell’Aps 34° Fuso e lanciato all’inizio del 2021 per la seconda edizione da Puglia Capitale Sociale 2.0, è stato recentemente premiato con il Premio Sele d’Oro Mezzogiorno per la sezione Bona Praxis Young quale best practice nazionale sul tema della partecipazione giovanile e del volontariato attivo in ambito culturale.

Il progetto continua anche nell’autunno 2021 con le sue call 4 swapper, rivolte a tutti i ragazzi dai 16 ai 25 anni che vogliano essere attivi partecipanti della vita e della fruizione di 11 musei e spazi culturali del Salento:

Museo Sigismondo Castromediano – Lecce

Fabbrica delle parole – Mostra permanente dell’arte della stampa – Lecce

Castello Carlo V – Lecce

Castello di Acaya (Le)

Castello di Corigliano d’Otranto (Le)

Ecomuseo della pietra leccese di Cursi (Le)

Museo della Ceramica – Cutrofiano (Le)

Librarìa – Maglie (Le)

Museo della radio – Tuglie (Le)

LaFabbrica – Museo delle Tabacchine – Campi Salentina (Le)

Parco Pozzelle – Castrignano dei Greci (Le)

La finalità delle call si esplica nella realizzazione e produzione creativa di contenuti finalizzati a raccontare il patrimonio culturale da nuovi punti di vista, così da arricchirne gli ambienti culturali con contenuti non specialistici ma indispensabili per una migliore fruizione del museo per il pubblico.

I giovani scelgono le attività da svolgere in base alle loro attitudini ed esprimono la loro creatività in cambio di benefit e premi da spendere in cultura commisurati al numero di ore impiegate nel museo.

Le call to action vengono lanciate sulla piattaforma di Swapmuseum https://www.swapmuseum.com/ e fatte circolare sui canali social Facebook e Instagram. In questa seconda edizione del progetto è possibile partecipare alle call to action di Swapmuseum anche comodamente online.

Per questo autunno è inoltre previsto un ulteriore ampliamento dell’offerta di Swapmuseum, grazie al lancio dei nuovi PCTO (Percorsi per le Competenze Trasversali e per l’Orientamento) destinati alle Scuole Secondarie di Secondo grado della Provincia di Lecce, insieme a nuove mission per rilanciare i piccoli musei attraverso la creatività giovanile.

In particolare, il progetto offre la possibilità di realizzare gratuitamente i primi PCTO che vengono attivati entro dicembre 2021 su un massimo di 60 posti disponibili.

Se sei un insegnante o un educatore e vuoi saperne di più, scrivici su swapmuseum@gmail.com o chiamaci al numero 3289163372.

8 marzo al Museo

8 Marzo nei musei di Puglia

8 Marzo nei musei della Puglia

GIORNATA 8 MARZO:

In occasione dell’8 Marzo alcuni musei pugliesi hanno organizzato delle iniziative per rendere omaggio alle Donne:

 

  • BARI

 

  • BAT

 

  • LECCE

 

  • TARANTO
in-perfectione

IN-PERFECTIONE – Pinacoteca Comunale di Ruvo

IN-PERFECTIONE alla Pinacoteca Comunale d’Arte Contemporanea “Domenico Cantatore”

In-perfectione apre venerdì 8 luglio 2016 alle ore 19.00 presso la Pinacoteca Comunale d’Arte Contemporanea di Ruvo di Puglia, che si protrarrà fino al 31 luglio. La mostra curata da Carmelo Cipriani e promossa dal Comune di Ruvo di Puglia e organizzata dall’Associazione Culturale “De là da mar. Centro Studi sulle Arti Pugliesi” di Lecce, in collaborazione con Associazione Turistica Pro Loco, Forum dei Giovani, Officine XYZ e Clitorosso Art Gallery di Ruvo di Puglia, è patrocinata dalla Regione Puglia, dall’Accademia di Belle Arti “Fidia” di Vibo Valentia e dalla Delegazione FAI di Barletta-Andria-Trani.

L’esposizione si concentra sul concetto di perfezione indagandone soggettività e divergenze; riflettendo sul fascino dell’imperfezione, sul coinvolgimento dell’anomalo e sulla relatività della bellezza, intesa e proposta oltre i canoni imposti. Visibile e non visibile, riconoscibile e irriconoscibile, puro e contaminato, umano e meccanico sono solo alcuni dei binomi su cui il progetto, attraverso lo opere selezionate, pone il suo sguardo nel tentativo di cogliere la relatività della perfezione.

“L’arte – scrive il curatore Carmelo Cipriani – è limbo collocato tra percezione ed espressione, dualistica entità attraverso cui l’uomo restituisce se stesso rendendo tangibile ciò che non lo è. La rassegna rende omaggio a questa peculiarità della ricerca estetica, componendo un cross-over di esperienze, un palcoscenico di sguardi incrociati in cui mettere in discussione il tradizionale concetto di perfezione, che finalmente si scopre autenticamente soggettivo. Lo scopo è quello di offrire una visione diversa della bellezza, un canone divergente che nella difformità riesce a farsi modello”.

Tredici sono gli artisti coinvolti, provenienti da tutta Italia differenti per età, formazione e mezzi espressivi, dalla pittura all’installazione, dalla scultura alla fotografia. Gli artisti invitati sono: Gianfranco Basso, Giovanni Carpignano, Pierluca Cetera, Giuseppe Ciracì, Francesco Cuna, Francesco De Molfetta, Carlo D’Oria, Alessandro Fonte, Paola Mattioli, Angelo Marinelli, Pamela Pintus, Daniela Raffaele, Paolo Schmidlin.

In-perfectione

Per la mostra è stato inoltre redatto un catalogo con testi istituzionali, critici, apparato iconografico e note.

Ruvo di Puglia (BA), Pinacoteca Comunale

Ex Convento dei Domenicani, Via Madonna delle Grazie

Orari di apertura della mostra: dal lunedì alla domenica dalle 10 alle 13 e dalle 18 alle 20.

Chiuso il lunedì pomeriggio.

Info: samfrancis@libero.it – 3207714234

Per maggiori informazioni cliccare qui.

inaugurazione Cavoti

Bentornato Cavoti

Bentornato Cavoti!

Domenica 19 giugno alle ore 20 il Museo Cavoti riapre le porte, un museo nuovo con nuovi allestimenti e numerose novità, tutte da scoprire.
Non siete curiosi di vedere, ben due mostre temporanee, il nuovo allestimento espositivo progettato e diretto dall’architetto Antonella Perrone? Il tutto sarà accompagnato dalla visita guidata a cura di Imago.

La serata prenderà il via alle ore 20 nel Chiostro del Palazzo della Cultura Zeffirino Rizzelli e si protrarrà fino alle ore 24. Alla presenza delle Autorità interverranno il Sindaco Cosimo Montagna, l’Assessore Daniela Vantaggiato, il Presidente della Provincia Antonio Gabellone, l’Assessore Regionale allo Sviluppo economico e all’Industria turistica e culturale della Regione Puglia Loredana Capone e la Soprintendente per i Beni Architettonici e Paesaggistici per le Province di Lecce Brindisi e Taranto Maria Piccarreta.

Tra le iniziative programmate per l’occasione si segnalano tre proposte espositive di arte moderna e contemporanea, visitabili sino a domenica 18 settembre 2016: “Umberto Palamà: scultore” a cura di Ivan Serra, con l’esposizione di una selezione di opere della collezione del Museo Provinciale Sigismondo Castromediano di Lecce – si realizza così il sogno del Comitato promotore degli ex allievi galatinesi dell’artista! – e le Personali degli artisti Salvatore Masciullo e Pierpaolo Miccolis a cura di Art and Ars Gallery di Luigi Rigliaco.

Integreranno il percorso di visita momenti musicali a cura dell’Associazione Amici della Musica Pasquale Cafaro con l’esibizione di Matteo Costantini e Gabriele Donno allievi del Conservatorio Tito Schipa di Lecce.
Alla fine della visita il taglio della torta Bentornato Cavoti omaggio dei proprietari del Bistrot dei Vitelloni Stefano Serafini, ed Angelo e Francesco Martinez, nipoti del grande zio lo scultore Gaetano Martinez le cui opere sono nella collezione del museo.

Programma:

ore 20.00 – Saluti istituzionali all’interno del chiostro del Palazzo della Cultura

ore 20.30 – Apertura museo

ore 20.45 – Visita guidata a cura di IMAGO

ore 21.00 – Presentazione mostra Salvatore Masciullo / Pierpaolo Miccolis, a cura di ART and ARS Gallery

ore 21.15 – Presentazione mostra Umberto Palamà – Scultore, a cura di Ivan Serra

Per informazioni:
Comune di Galatina
Museo Pietro Cavoti
Tel. 0836561568 – email info@museocavoti.it

IMAGO coop. sociale, che da oltre 20 anni è impegnata su tutto il territorio regionale nell’offerta ai professionisti della cultura al mondo degli istituti culturali di progettazione e sviluppo di procedure per la gestione, di applicazione delle nuove tecnologie, di formazione specializzata di settore, di gestione delle collezioni, di progettazione di spazi in relazione alle nuove strategie di management, di promozione delle attività culturali nonché di conservazione e catalogazione dei patrimoni e della valorizzazione dei fondi antichi, speciali e locali.

ART and ARS Gallery di Gigi Rigliaco.
La galleria propone le nuove tendenze del panorama artistico italiano con particolare attenzione agli artisti pugliesi.
Partecipa inoltre a numerose fiere di settore in tutta Europa e si occupa della promozione e la diffusione dell’Arte contemporanea.
info: artgallery.rigliaco@virgilio.it

Per maggiori informazioni cliccare qui