Tag Archives: Museo di Storia Naturale di Calimera

"Occhi su Saturno" al Museo di Storia Naturale del Salento

“Occhi su Saturno” al Museo di Storia Naturale del Salento

Sabato 25 giugno dalle ore 18:00 alle ore 24:00 presso il Museo di Storia Naturale di Calimera, “Occhi su Saturno”. Di seguito il programma:

  • Reintroduzioni Fauna Selvatica
  • Osservazione astronomica e di Saturno a cura del Gruppo Astrofili Salentini
  • Laboratorio didattico per bambini
  • Visita al Museo – Parco Faunistico – Vivarium
  • Cabaret con Andrea Baccassino

Nell’ambito del Museo di Storia Naturale del Salento l’Osservatorio faunistico opera: centro recupero fauna selvatica in difficoltà; centro recupero tartarughe marine, terrestri e palustri; centro recupero fauna esotica abbandonata.

Info:

Museo, Parco Faunistico, Vivarium: 324.8890790 – 389.1326102

Reintroduzione fauna: 320.6586561

Osservazione astronomica: 339.7495007

Attività didattiche: 345.6186364

info@msns.it – www.museocalimera.it – www.occhidisaturno.it

L’ingresso per i bambini sarà gratuito

Segui l’evento su fb

Il Museo è aperto tutti i giorni, tranne il lunedì pomeriggio, dalle ore 9:30 – 12:30 e dalle ore 17:30 alle ore 20:30.

Pasquetta al Museo!

Pasquetta al Museo di Storia Naturale di Calimera tra natura, scienza e divertimento!

Anche quest’anno il Museo di storia naturale di Calimera invita tutti a trascorrere la Pasquetta negli spazi della struttura celebrando insieme l’arrivo della primavera tra natura, scienza e divertimento!

reintroduzione di fauna selvatica

reintroduzione di fauna selvatica

 

Per l’occasione, a partire dalle ore 10:00 del 28 marzo, molteplici saranno le attività organizzate per i visitatori:

  • sarà possibile assistere e lasciarsi emozionare durante 2 reintroduzioni di fauna selvatica a opera del Centro di salvaguardia e recupero delle fauna selvatica locale ed esotica in difficoltà o abbandonata;
  • prendere parte ad attività didattiche rivolte a bambini e ragazzi;
  • osservare il Sole con gli strumenti e la guida del Gruppo Astrofili salentini;
  • visitare il Museo, il Parco Faunistico e il Vivarium.
Vivarium

Vivarium

L’area pic nic attrezzata, i servizi igienici adatti anche a persone con disabilità, l’area parcheggio gratuita e il punto ristoro bar saranno tutti a disposizione per rendere la giornata più piacevole possibile!

INGRESSO: € 10 (adulti e ragazzi sopra i 12 anni)

Per prenotare la guida 389 1326102 (per gruppi di almeno 10 persone; € 2 a testa)

CONTATTI E INFORMAZIONI
info@msns.it
Museo, Parco faunistico e Vivarium 389 1326102; 324 8890790
Reintroduzione fauna 320 6586561
Osservazione del sole 339 6267396
Attività didattiche 345 6186364
 

 

Febbraio al museo di Calimera Carnevale

Febbraio al Museo Naturalia di Calimera

Un Febbraio al Museo coi fiocchi, anzi con stelle filanti, maschere e coriandoli! E’ quello che il Museo di Storia Naturale di Calimera ha organizzato, in collaborazione con la cooperativa “Il dado gira”, per le festività del Carnevale e per la manifestazione nazionale “M’illumino di meno”.

Locandina Febbraio al museo di storia naturale di Calimera _ pugliamusei

Si comincia domenica 7 e martedì 9 febbraio con il “Carnevale al museo”: attività didattiche, giochi e intrattenimenti che coinvolgeranno i più piccoli.

Sabato 13 febbraio invece sarà la volta della “Sauropizza”, un vero e proprio invito a cena per piccoli paleontologi nell’ambito della mostra “Dinosauri in scala 1:1”. Il menu prevede una visita in notturna alla mostra con torce, lezione pratica in laboratorio sui dinosauri e i fossili e, per finire, cena con pizza.

Domenica 14 febbraio appuntamento con la tradizionale “Pentolaccia al museo” a chiusura del periodo carnevalesco. Bastoni in meno, questa volta i piccoli saranno liberi di rompere qualcosa … ed in un museo tra l’altro!

Passate le festività carnevalesche, il febbraio al museo si conclude sabato 20 febbraio con la partecipazione del museo, in linea con la sua vocazione ambientale, a “M’illumino di meno”. M’illumino di meno è la più grande campagna radiofonica di sensibilizzazione sui consumi energetici e la mobilità sostenibile, ideata da Caterpillar, storico programma in onda dal lunedì al venerdì su Radio2 dalle 17.35 alle 19.00. Per l’occasione nel Museo si potrà trascorrere una notte al buio, con la visita alla mostra dei dinosauri, al bosco e alle sale museali, laboratori a tema per i più piccoli e, infine, si cena con pizza e patatine.

Febbraio al museo di Calimera e M'illumino di meno

Per partecipare alle iniziative in programma è obbligatoria la prenotazione, telefonando ai numeri 345/6186364, 328/8243866, 320/6586561, 389/1326102. Il costo è di 15 € per gli adulti e 13 € per i bambini.

Ponte dell'Immacolata nei musei di Puglia domenica al museo

Immacolata nei musei di Puglia approfittando del ponte

Sia che tu sia in visita nella nostra regione o un pugliese pronto a godersi quattro giorni di relax a casa propria, sono tante le iniziative speciali che ci auguriamo ti porteranno a trascorrere parte di questo ponte dell’Immacolata nei musei di Puglia. Proviamo, senza avere pretese di completezza (aspettiamo le vostre segnalazioni!) ad esserti utile raccogliendo gli appuntamenti da Foggia a Santa Maria di Leuca.

Data la moltitudine di informazioni unita alla frammentarietà e alla difficoltà di reperimento, questa volta abbiamo optato per l’utilizzo di Storify che ci permette di filtrare tutti i contenuti da web e social media e di fornirvi in maniera diretta la possibilità di cliccare per avere contenuti aggiuntivi. Nel frattempo si continua a lavorare perché tutti i musei possano darci notizia tempestiva delle loro attività tramite comunicati e news alla mail 34fuso@gmail.com.

A tavola con i dinosauri

A TAVOLA CON I DINOSAURI al Museo di Storia Naturale del Salento di Calimera

A TAVOLA CON I DINOSAURI

Il 28 novembre, alle 20.30, il Museo di Storia Naturale del Salento e l’Ospedale degli animali di Calimera organizzano una cena di beneficenza per raccogliere fondi a favore dei Centri di recupero fauna selvatica ed esotica.

In occasione della mostra “Dinosauri in scala 1:1”, la cena si svolgerà in un ambiente Jurassico…

Come di consueto, i partecipanti saranno accolti nella hall per l’aperitivo, e chi meglio di un Raptor poteva essere addetto all’accoglienza??

La cena proseguirà nella sala mostre tra immagini di paleoarte e ricostruzioni ambientali.

A conclusione saranno reinseriti in natura, sotto lo sguardo attento dei loro antenati, i discendenti dei dinosauri e cioè gli uccelli rapaci.

La prenotazione è obbligatoria, il costo è di 20 euro.

Il Museo è a Calimera, S.P. Calimera-Borgagne, Km 1
Info e contatti
info@msns.it
389 1326102

Halloween con i Dinosauri

HALLOWEEN CON I DINOSAURI al Museo di Storia Naturale di Calimera

HALLOWEEN CON I DINOSAURI

Sabato 31 ottobre, dalle 16.00 alle 20.00 (ultimo ingresso 19.00), in occasione della Festa di Halloween, il Museo di storia naturale del Salento di Calimera aprirà straordinariamente le sue sale dando l’occasione di visitare la già suggestiva mostra sui Dinosauri con la complicità del buio.

La paura sarà la protagonista della giornata!
Ai piccoli visitatori per l’occasione saranno proposti, oltre alla consueta attività, anche laboratori creativi da paura, cocktail schifosissimi (come la famosa bava di T Rex), dolcetti o scherzetti e passeggiate nel buio…tutto con sottofondo di spaventosi versi di strani animali.

La mostra, inaugurata già lo scorso 4 ottobre, è costituita da dinosauri a grandezza naturale, esemplari riprodotti su scala 1:1 da un team formato da paleontologi e artisti.

Adulti e soprattutto bambini potranno immergersi in un percorso avvincente ed esaltante alla scoperta dei dominatori dell’era Mesozoica, fino ai primi grandi mammiferi del Cenozoico e agli uccelli del Parco faunistico in un’atmosfera creata appositamente per l’occasione.

Tra i servizi il Museo offre inoltre:
– lo shop del museo
– servizio bar
– attività didattiche

INFO E CONTATTI:
HALLOWEEN 345 6186364; info@ildadogira.it
Mostra e Parco faunistico, Museo, Vivarium: 389 1326102; 324 8890790; info@msns.it
Attività didattiche e scuole 345 6186364; info@ildadogira.it

Edvige non deve morire

EDVIGE NON DEVE MORIRE! al Museo di Calimera

EDVIGE NON DEVE MORIRE! al Museo di Calimera

EDVIGE NON DEVE MORIRE! è un’iniziativa organizzata allo scopo di sostenere e finanziare l’Osservatorio Faunistico Provinciale che, in questi giorni, sta affrontando una difficile situazione derivante dalla mancata ricezione dei fondi già destinati al mantenimento della struttura.

Per questo motivo, VENERDÌ 18 SETTEMBRE alle 20:30, nel Bosco di Lecci “Lu Tuzzu” si terrà una cena di beneficenza a favore del sostentamento delle attività di accoglienza, cura e reintroduzione in natura degli animali selvatici in cattive condizioni di salute, dei Centri recupero fauna.

Come la madre che proteggere il cucciolo, si sono dichiarati duri a morire!

Indubbiamente ci stanno provando, ma il finale non è affatto scontato!

Siete quindi tutti invitati all’ultima cena all’aperto del 2015!

il titolo è emblematico: “i nostri animali, quelli che rimarranno in nostra custodia, DEVONO vivere!”

 

Prenotazione obbligatoria.

Costo euro 20,00 (bambini 10,00).

Il Museo di storia naturale di Calimera : S.P. Calimera-Borgagne, Km 1, a Calimera.

info e contatti

389 1326102

info@msns.it

Una notte

Una notte al Museo di Calimera!

Una notte al Museo di Calimera!

Una notte diversa al Museo Naturalia.

Domenica 28 giugno, il Museo di Storia naturale del Salento apre le porte di notte: potrete visitare le sue sale tra minerali, fossili, conchiglie e uccelli, esplorare il bosco del Parco faunistico con le torce, scoprire i segreti degli animali notturni nel Vivarium…

Inoltre, incluso nel biglietto: Reintroduzione fauna selvatica a cura del Centro Recupero Fauna selvatica e Osservazione del cielo, curata dal Gruppo Astrofili Salentini

IMPORTANTE: le attività didattiche sono incluse nel prezzo d’ingresso:

– Scienziato in una notte: diventa scienziato pazzo col Dottor Strambus

– Gioca con le stelle: laboratorio delle lanternine con materiale di recupero

– Mille e una note: laboratorio dei suoni della notte

– Letture della buonanotte: racconti nel bosco

– Passeggiata al buio tra i Signori della Notte

– Chi ha paura del serpente

– Passeggiata nel Vivarium

– Diretta di Radio Not(t)e Basse

Start ore 20.00

Ingresso per visitare tutto 10 euro per i soli adulti (i bambini e i ragazzi fino a 13 anni entrano gratis!).

Tra i servizi a pagamento il Museo offre:

– lo shop del museo

– servizio bar

– panineria e creperia.

Non c’è bisogno di prenotare.
Per chi non lo sapesse, il Museo è a Calimera sulla S.P. Calimera-Borgagne al Km 1.

Contatti:

Museo, Parco faunistico, Vivarium: 324 8890790; 389 1326102

Reintroduzione fauna 320 6586561

Osservazione del cielo 339 6267396

Attività didattiche 345 6186364

 

Per maggiori informazioni cliccare qui.

 

Museo di Storia Naturale di Calimera-liberazione-gufi

Nei musei di Calimera un lungo week-end per nottambuli.

Tra gufi, cene, osservazioni astronomiche e lampioni da venerdì 19 a domenica 21 giugno si tira tardi nei musei di Calimera.

Una fortunata coincidenza di eventi regala al centro della Grecìa Salentina un week-end ricco di esperienze in cui troverete di certo l’occasione adatta a voi per visitare i due musei di Calimera in orari by night: il Museo di Storia naturale del Salento e la Casa-Museo della civiltà contadina e della cultura Grika

Venerdì 19, alle ore 20.30 la liberazione in natura di alcuni gufi, curati presso il Centro di Recupero Fauna Selvatica annesso al Museo di Storia Naturale, si trasforma in un’occasione di condivisione e di raccolta fondi. Come buoni padri di famiglia, gli operatori del museo, dopo aver curato per mesi i gufi molti dei quali giunti al centro dei pulcini, nel giorno della loro dipartita organizzano una cena aperta a chi voglia contribuire in questo modo alla cura di questi Signori della notte. Non vi resta che prenotare e arrivare puntuali…per l’orario di cena ovviamente.

 

Museo di storia Naturale di Calimera

Se ancora non vi sarete stancati di puntare gli occhi al cielo e di fare notte al museo, il giorno seguente sabato 20 giugno, dalle ore 20.30,  l’attenzione non sarà più sui rapaci notturni ma su Saturno. Il museo, infatti, grazie alla collaborazione con il GAS (Gruppo Astrofili Salentini), è una tra le oltre 110 sedi in cui in tutta Italia si svolgerà “Occhi su Saturno“. La manifestazione nazionale, alla sua quarta edizione, è nata per osservare il pianeta più bello del Sistema Solare e soprattutto avvicinarsi all’astronomia ricordando la figura di un grande astronomo italiano, Gian Domenico Cassini, grande studioso di Saturno ed a cui è dedicata la sonda spaziale che sta tutt’ora viaggiando intorno al pianeta con gli anelli.

“Il 20 giugno Saturno sorgerà dopo le 18 ma non sarà visibile da subito. Comparirà a sud-est, una volta tramontato il Sole, tra le costellazioni dello Scorpione e della Bilancia, per tramontare dopo le 4 del mattino del 21 giugno.” (fonte Repubblica.it). Godetevi questa magica serata ricordando che piuttosto che averlo contro, Saturno è sempre meglio averlo di fronte…con un telescopio in mezzo.

La postazione presso il Museo di Storia Naturale di Calimera sarà gestita dalla sezione G.A.S. di Lecce, responsabile Giovanni Maroccia (tel. 339.6267396).
Ingresso gratuito. Per più informazione su questa e altre postazioni in provincia di Lecce e Taranto vai al link.

Pugliamusei_museo_calimera_occhisusaturno

Sempre in tema di astronomia, arriviamo a domenica 21 giugno, solstizio d’estate, il giorno in cui il sole raggiunge il punto più settentrionale regalando il massimo numero di ore di luce possibili. Come ogni anno, non a caso nei giorni del solstizio, da venerdì 19 a domenica 21 giugno, a Calimera la luce la fa da protagonista con la “Festa dei lampioni“. Per l’occasione le stradine e i vicoli del centro storico si abbelliscono, in concomitanza con le celebrazioni per San Luigi Gonzaga, con le luci, le mille forme e i colori dei lampioni, sculture rigorosamente fatte a mano e con materiali poveri (carta velina, canne, fil di ferro e colla di farina).

La festa, per alcuni anni dimenticata, è stata riportata in vita anche grazie all’attività e alla passione dello storico Circolo Ghetonìa, ora associazione, che ne è il principale organizzatore. La stessa associazione ha creato e gestisce la Casa-Museo della Civiltà Contadina e della Cultura GriKa, ospitata in una casa a corte che si affaccia sul centro storico interessato dalla Festa dei Lampioni. Un’occasione in più per visitare la Casa-Museo per l’occasione aperta con orario prolungato (ore 10-13 | 17-14) e farsi raccontare qualcosa di più di questa tradizione.

musei di calimera_casamuseo_festa_lampioni

Insomma, un lungo week-end per nottambuli da passare tra i musei di Calimera e il suo centro sempre con il naso all’insù, vuoi per scrutare il volo di un gufo, vuoi per ammirare un satellite di Saturno, vuoi per scegliere il vostro lampione preferito.

Qualsiasi esperienza scegliate di fare, il nostro unico consiglio è quello di fare attenzione al torcicollo.

 

Bambini al Museo di storia naturale di Calimera

Chiusa una scuola, si apre un museo con i Campi estivi 2015 al Naturalia di Calimera.

L’estate 2015 in Puglia sarà ricordata per il boom di campi estivi per bambini nei musei.

Dopo “L’estate ad arte” del Must di Lecce vi segnaliamo un bel campo in zona Grecìa Salentina all’insegna di natura e divertimento.

E’ quello che si terrà al Museo di Storia Naturale del Salento di Calimera dove operatori specializzati lasceranno che i ragazzi scoprano le meraviglie della natura, facendoli entrare in contatto diretto con piante ed animali, facendoli sperimentare, discutere e… giocare! Il campo, organizzato in collaborazione con la Cooperativa Il dado Gira, si svolge dal 10 giugno al 1o agosto.  La promessa del Museo è quella di restituirvi alla fine dell’estate non scienziati, ma bambini e ragazzi più felici. Vi sembra poco? 

Campi estivi 2015 al Museo di Storia naturale di Calimera.

Campi estivi 2015 al Museo di Storia naturale di Calimera.

Eccovi una giornata tipo:

ore 8,30           Arrivo – inizio attività animaletti e orto
ore 9,30           Invenzioni e scoperte
ore 10,30         Ri-Creazione
ore 11,00         Attività nelle varie sezioni del Museo
ore 12,00         Giochi scout e robinsoniani

E i costi?…
Grazie agli sforzi del Museo per aprire le sue porte ai ragazzi sono contenutissimi:
un giorno             10 euro
una settimana     40 euro
15 giorni              65 euro
un mese            120 euro

 

Contatti 328 8243866; 345 6186364
info@ildadogira.it
info@msns.it

Il Primo Maggio

Il Primo Maggio al Museo di Storia Naturale di Calimera

Il Primo Maggio al Museo di Storia Naturale di Calimera

 

Il Primo Maggio al Museo di Storia naturale di Calimera è un’occasione da non perdere, continuano le grandi feste all’aria aperta!

In occasione del primo maggio, il Museo di Storia Naturale del Salento riapre le porte dalle 10.00 fino al tramonto. Ad un prezzo super scontato (10 € invece che 12) si potranno visitare non solo le sale espositive del museo ma anche il Vivarium e il Parco faunistico, ospitato nell’antico bosco di lecci “Lu tuzzu”. Il parco ospita gli esemplari di fauna selvatica che non possono essere reinseriti in natura come accadrà con alcuni esemplari più fortunati al mattino e al pomeriggio. Vi consigliamo di non perdere questa emozionante esperienza, decisamente indimenticabile per i più piccoli cui spesso viene lasciato l’onore della liberazione degli animali curati dall’Ospedale degli animali selvatici.
Proprio ai più piccoli per l’occasione è riservata l’entrata gratuita, laboratori dedicati ma soprattutto 6000 metri quadri di spazi all’aperto recintati in cui scorrazzare in tutta sicurezza.  
Molteplici i servizi offerti ai visitatori: area pic nic attrezzata, servizi igienici attrezzati anche per disabili, area parcheggio gratuita, punto ristoro bar e per chi non ha voglia di preparare il “pranzo al sacco” panineria e creperia. 

Per maggiori informazioni cliccare qui.

Museo di Storia naturale del Salento SP 275 Calimera Borgagne, Km 1 (Calimera)
Info e contatti:
Museo, Parco Faunistico, Vivarium:
324.8890790 – 389.1326102
Reintroduzione fauna: 320 6586561
info@msns.it – www.museocalimera.it

Cena con le tartarughe

Cena con le tartarughe marine al Museo di Storia Naturale di Calimera

Cena con le tartarughe marine – Raggiungi un sogno a tavola!

Cena con le tartaruche marine è l’ultima delle cene al Museo organizzate dal Museo di Storia Naturale di Calimera.

Questa volta è il turno delle tartarughe marine… lo staff propone un incontro con loro, ma soprattutto su di loro! Cena con le tartarughe marine non è solo un’occasione per raccogliere fondi, ma anche per scoprire l’affascinante mondo della Caretta Caretta, la più comune tartaruga dei nostri mari. Nel corso della serata si susseguiranno brevi momenti di approfondimento relativi alla biologia, ma anche alla nostra attività di salvaguardia.

“Rivivrete” una delle esperienze più suggestive che possa capitare a un naturalista… perché se a volte la natura è troppo lontana, il Museo di Calimera la porta da voi!
Una serata speciale, da trascorrere insieme. Data la natura particolare dell’evento il numero dei posti è estremamente limitato, prenotate subito il vostro!

Sabato 18 Aprile alle ore 20:30

Per maggiori informazioni cliccare qui.

Animali in controluce

Animali in Controluce al Museo di Storia Naturale di Calimera

Animali in Controluce al Museo di Storia Naturale di Calimera

Animali in controluce è una mostra fotografica di Sandro Panzera, gli animali prestano la loro immagine al fotografo per giocare con luci e colori, suggestivi ritratti di una natura così vicina eppure a volte difficile da osservare. organizzata al Museo di Storia naturale di Calimera  domenica 15 Marzo che sarà visibile gratuitamente dalle 10:30 alle 17:00.

Durante la giornata alle 12:30 ci sarà la reintroduzione della fauna selvatica con una nuova tappa della manifestazione Liberiamoci in volo: altri esemplari curati dall’Ospedale degli animali selvatici torneranno finalmente in natura! Da non perdere! In occasione di questo appuntamento come sempre saranno organizzati anche divertenti laboratori didattici per i bambini.

Per maggiori informazioni cliccare qui.

CONTATTI

info@msns.it

reintroduzione fauna: 320 6586561

attività didattiche: 345 6186364

museo, parco faunistico e vivarium: 389 1326102

 

Giornata del benessere

Giornata del benessere al Museo di Storia Naturale di Calimera

Giornata del benessere al Museo di Storia Naturale di Calimera

La giornata del Benessere, a seguito del successo riscosso dalla precedente edizione, viene riproposta al Museo di Storia naturale di Calimera per domenica 1 marzo dalle 10.30 alle 16.00.

L’idea è quella di far trascorrere alcune ore in completo relax, all’ insegna del contatto con la natura, nella suggestiva cornice del bosco di leccio del Museo.

Le attività proposte sono tante:

osservazione al telescopio del sole;

visita al Parco Faunistico del Museo;

degustazione di tisane;

degustazione di centrifugati di frutta;

reintroduzione in natura di animali curati presso il Centro recupero fauna.

Tutte queste attività (compresa la degustazione di una tisana e di un centrifugato) saranno a vostra disposizione al costo di 7 euro.

Per i più esigenti, sarà affiancata una seduta di Hata Yoga con l’aggiunta di soli 5 euro.

 

I bambini avranno a loro disposizione laboratori didattici dedicati al costo di 3 euro.

Infine, saranno visitabili le sale del Museo e il Vivarium eccezionalmente a prezzo ridotto per l’occasione.

 

Per altre informazioni cliccare qui

giornata benessere e yoga: 329 9212222

reintroduzione fauna: 320 6586561

attività didattiche: 345 6186364

museo: 324 8890790; 389 1326102

 

just an illusion

Just an illusion al Museo di Storia Naturale di Calimera

Just an illusion al Museo di Storia Naturale di Calimera

Il 7 Febbraio a partire dalle 20.30 il Museo di storia Naturale di Calimera vi aspetta per una serata all’insegna di musica e stelle! Just an illusion è l’evento che guiderà il pubblico alla scoperta del cielo con l’osservazione astronomica a cura del Gruppo Astrofili accompagnata da un sottofondo di Dance Music anni 70′-80′-90 con le selezioni di Dj Res. Per l’occasione,  alle 21.00, sarà proiettato in anteprima del corto ILLUSION sull’inquinamento luminoso realizzato sempre dal Gruppo Astrofili (G.A.S.), inoltre birra a 1 euro e possibilità di visitare il Museo e il Parco con ingresso ridotto (3 euro)!

Scarpe comode e torce consigliate!

 

Osservazione e Dance: Ingresso 5 Euro

Museo di Storia Naturale del Salento di Calimera (LE) – Provinciale Calimera-Borgagne km. 1.

Info e Prevendite : 393.4777914 e qui

email: info@msns.it

museo di storia naturale calimera puglia musei

2 buoni motivi per visitare il Museo di Storia naturale di Calimera secondo Pasquale

1. Nuovi modi di Fare Museo

Il Museo di Storia naturale è un ambiente, un contesto che va oltre l’essere museo per divenire centro di approfondimento, di formazione e di tutela ambientale.

Lo abbiamo visitato per la messa in libertà di uccelli protetti colpiti dai cacciatori e per la mostra dei dinosauri in formato naturale. In questo modo si fa cultura e formazione, facendo toccare con mano (soprattutto ai più piccoli), il fare museo.

2. Il Vivarium

Torneremo ancora per visitare il Vivarium, perché vivere un museo non è vedere delle farfalle morte, attaccate ad un teca, ma raccontare gli animali che vivono in ambienti particolari (sebbene in cattività), che si riproducono e che animano un luogo! A nostro parere ci sarebbe bisogno di più cura degli esterni, evidentemente parliamo da ignoranti (cioè di persone che ignorano la burocrazia e i tecnicismi legati alla gestione del luogo). Questo lo abbiamo notato soprattutto in occasione della visita dei dinosauri, camminare con passeggini tra l’erba alta mezzo metro è tutt’altro che agevole.

 

luoghiculturapuglia

Luoghi Cultura Puglia è nato come un challenge fotografico per la diffusione dei luoghi della cultura della Puglia, al fine di diffondere un modo di fare turismo che vada oltre lo splendido mare, per coinvolgere i luoghi che distinguono la Puglia nel panorama culturale nazionale ed internazionale.

Adesso però è diventato qualcosa di più grande, grazie all’inaspettato e coinvolgente interesse dimostrato dalla gente.

Da qui è nata l’idea delle guide turistiche open source sui borghi di Puglia.


Pugliamusei_clic_museo