Tag Archives: workshop

F@Mu - Giornata Nazionale delle Famiglie al Museo

F@Mu – Giornata Nazionale delle Famiglie al Museo

Domenica 9 ottobre l’evento culturale dedicato alle Famiglie: F@Mu – Giornata Nazionale delle Famiglie al Museo.

I Musei di Italia si sono organizzati con una serie di servizi e proposte: attività educative per trascorrere il weekend e momenti da condividere insieme, adulti e bambini. Un’occasione per mostrare come un Museo possa essere accogliente e come i bambini con le Famiglie possano essere ottimi fruitori di cultura.

Di seguito i Musei aderenti della Puglia:

Andria, Museo del Confetto Mucci Giovanni
via Gammarrota, 12, Andria (BAT)
Visita guidata
Attività gratuita
0883.591.871 – www.museodelconfetto.it

Andria, Castel del Monte
via Castel del Monte, Andria (BAT)
Laboratorio
Attività gratuita
3883026000 – casteldelmonte@novaapulia.it

Trani, Castello Svevo
Piazza Manfredi Re, 16, Trani (BAT)
Visita guidata ore 12:00
Attività gratuita
castello.trani@novaapulia.it – 0883500117

Troia, MeD – Museo Ecclesiastico Diocesano
Via Ospedale, 2, Troia (FG)
Visita Guidata
Attività gratuita
3498808245 – medtroia@gmail.com

Cerignola, Museo di Torre Alemanna
Strada Provinciale, 95, Cerignola (FG)
Più attività insieme dalle 10:30 alle 12:30
Per info e costi: 3314955261 – museotorrealemanna@libero.it

Ascoli Satriano, Polo Museale – Museo Diocesano e Museo Civico Archeologico
via Santa Maria del Popolo, 68, Ascoli Satriano (FG)
Visita guidata
Attività gratuita
3382328894 – polomusealeas@gmail.com

Foggia, Museo Civico
piazza Vincenzo Nigri, 1, Foggia (FG)
Laboratorio e Workshop
Attività gratuite
3894676607 – utopikamente@libero.it

San Severo, MAT – Museo dell’Alto Tavoliere
Piazza San Francesco, 48, San Severo (FG)
Più attività insieme
Attività gratuita
0882339611 – museocivicosansevero@alice.it

Corato, Museo della Città e del Territorio
Via Trilussa, 10, Corato (BA)
Più attività insieme
Ingresso gratuito
080/8720732 – corato@sistemamuseo.it

Bari, Museo Civico
Strada Sagges, 13, Bari (BA)
Visita guidata
Attività gratuita
3496107888 – info@museocivicobari.it

Bari, Pinacoteca “Corrado Giaquinto”
via Spalato, 19/Lungomare Nazario Sauro, 2, Bari (BA)
Ingresso gratuito
Per info sulle attività: 080/5412420/7 – pincorradogiaquinto@tiscali.it

Gravina, Fondazione “E. Pomarici Santomasi”
VI Museo nr 20, Gravina, (BA)
Visita guidata
Ingresso ridotto
0803251021 – info@fondazionesantomasi.it

Rutigliano, MuDiAS – Museo Didattico di Arte e Storia Sacra
Corso Mazzini 37, Rutigliano (BA)
Più attività insieme
Ingresso ridotto
0804761848 – social@abmc.it

Rutigliano, Museo del Gioco Scuola Primaria “Aldo Moro”
via Pascoli, 31, Rutigliano (BA)
Visita guidata
Attività gratuita
3294132520 – luciano.dechirico@virgilio.it

Bitonto, Galleria Nazionale della Puglia “G. e R. Devanna
via Gian Donato Rogadeo, 14, Bitonto (BA)
Laboratorio
Attività gratuita
08099708 – gallerianazionaledellapuglia@beniculturali.it

Ruvo di Puglia, Museo Nazionale Jatta
piazza Bovio, 35, Ruvo di Puglia (BA)
Più attività insieme
Attività gratuita
elenasaponaro@libero.it

Bari, Museo Archeologico di Santa Scolastica
Largo Cristoforo Colombo, Bari (BA)
Più attività insieme
Per info e costi: 349 7509656 – info@associazionearta.it

Altamura, Museo Nazionale Archeologico
via Santeramo, 88, Altamura (BA)
Più attività insieme
Attività gratuita
3387756436 – elenasilvana.saponaro@beniculturali.it

Bari, Castello Svevo
piazza Federico II, Bari (BA)
Laboratorio
Attività gratuita
080 5213704 – castello.bari@novaapulia.it

Gioia del Colle, Museo Archeologico Nazionale – Castello normanno svevo
Piazza dei Martiri, 1, Gioia del Colle (BA)
Più attività insieme
Attività gratuita
0803491780 – castello.gioiadelcolle@novaapulia.it

Ruvo di Puglia,  Pinacoteca Comunale d’Arte Contemporanea
via Madonna delle Grazie, 2, Ruvo di Puglia (BA)
Laboratorio e Workshop
Attività Gratuita
080.3611513 – biblioteca@comune.ruvodipuglia.ba.it

Ruvo di Puglia, Museo del Libro
via Alcide De Gasperi, 26, Ruvo di Puglia (BA)
Laboratorio
Attività gratuita
0803611513 – bibliotecaruvodip@libero.it

Bitonto, Museo Archeologico della Fondazione De Paolo Ungaro
via Mazzini, 44, Bitonto (BA)
Per info e costi: 0803715402 – fond_depaloungaro@libero.it

Conversano, Castello Acquaviva d’Aragona
piazza della Conciliazione, Conversano (BA)
Laboratorio
Attività gratuita
0804951228 – proloco.conversano@libero.it

Molfetta, Museo Diocesano
via vescovado, Molfetta (BA)
Per info e costi: 3484113699 – feart.coop@gmail.com

Galatina, Museo civico Pietro Cavoti
Piazza Alighieri, 51, Galatina (LE)
Visita guidata
Attività gratuita
0836561568 –  info@museocavoti.it

Cavallino, Museo Diffuso
piazza fratelli Cervi, Cavallino (LE)
Attività gratuita
Per info sulle attività: 3334253408 – corrado.notario@unisalento.it

Lecce, Castello Carlo V
Via XXV Luglio, Lecce (LE)
Laboratorio e Workshop dalle ore 11:00 alle 12:30
Attività a pagamento
info@swapmuseum.com 3289163372

Museo Diocesano di Gallipoli “Mons. Vittorio Fusco”
via Antonietta De Pace, 51, Gallipoli (LE)
Laboratorio
Ingresso ridotto
0833264110 – info@museodiocesanogallipoli.it

Calimera, Casa-museo della Civiltà Contadina e della Cultura Grika
via Costantini 52, Calimera (LE)
Più attività insieme
Ingresso Gratuito
0832 873557 3394894120 – info@ghetonia.it

Lecce, MUST- Museo Storico Città di Lecce
via degli Ammirati, 11, Lecce (LE)
Più attività insieme
Riduzione ingresso
3938438170 – melania.longo@ledalaboratori.it

Lecce, Museo Provinciale Sigismondo Castromediano
viale Gallipoli, 30, Lecce (LE)
Più attività insieme
Attività gratuita
0832 683585 / 683531 – www.provincia.le.it

Lecce, Collezione Spada casa-museo di antichi strumenti musicali
Sindaco Lupinacci, 11, Lecce (LE)
Ingresso gratuito
Per info: 3287496672 – collezonespada@gmail.com

Lecce, Museo Papirologico dell’Università del Salento
via di Valesio, Lecce (LE)
Visita guidata
Ingresso gratuito
0832294457 – maria.clara.cavalieri@unisalento.it

Maglie, L’Alca – Museo Civico di Paleontologia e Paletnologia ” D. De Lorentiis”
via Vittorio Emanuele, 117, Maglie (LE)
Più attività insieme
Attività gratuita
0836/485820-0836/489401 – museo@comune.maglie.le.it

Taranto, Museo Diocesano di Arte Sacra
C.so Vittorio Emanuele II, Taranto (TA)
Attività gratuita
Per info sulle attività: infoeasyfor2@gmail.com

Grottaglie, Museo della Ceramica
largo Immacolata, Grottaglie (TA)
Più attività insieme
Ingresso gratuito
099 5623866 – grottaglie@sistemamuseo.it

Manduria, Museo della Civiltà del Vino Primitivo
via F. Massimo, 19, Manduria (TA)
Visita guidata
Attività gratuita
0999735332 – info@museodelprimitivo.it

Taranto, Castello Aragonese
P.zza Castello, Taranto (TA)
Più attività insieme
Attività gratuita
infoeasyfor2@gmail.com

Taranto, Museo “A. Majorano”
C.so Vittorio Emanuele II, Taranto (TA)
Più attività insieme
Attività gratuita
infoeasyfor2@gmail.com

Taranto, Museo Marta
via Cavour, 10, Taranto (TA)
Più attività insieme
Attività gratuita
infoeasyfor2@gmail.com

Fasano, Museo Archeologico di Egnazia
via delle Carceri, Fasano (BR)
Laboratorio
Attività gratuita
0804829742 – museo.egnazia@novaapulia.it

Ostuni, Museo di Civiltà Preclassiche della Murgia Meridionale
via Cattedrale, 15, Ostuni, (BR)
Per info sulle attività: 0831307306 – info@ostunimuseo.it

Ceglie Messapica, Sistema Gusto d’Arte Maac (Museo Archeologico e d’ Arte Contemporanea), Castello Ducale, Pinacoteca Emilio Notte, Biblioteca Pietro Gatti, Orti Urbani, Grotte di Montevicoli
via Chiesa, 11, Ceglie Messapica (BR)
Più attività insieme
Attività gratuita
0831376123 – bibliotecagatti@gmail.com

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

“DREAMSCAPES – NUOVE VISIONI DELLA CITTÀ" al MUST

“DREAMSCAPES – NUOVE VISIONI DELLA CITTÀ” al MUST

Giovedì 30 giugno dalle ore 19:00 alle ore 21:00  presso il MUST – Museo Storico della Città di Lecce: “DREAMSCAPES – NUOVE VISIONI DELLA CITTÀ Esperienza di fotografia nel centro storico di Lecce”.

Protagonisti del workshop: gli scatti della fotografa americana Jenny Okun facenti parte della Collezione Permanente del Museo. A partire dall’osservazione delle sue opere, i partecipanti, guidati da un mediatore museale e da un fotografo, avranno la possibilità di scoprire i modi, le scelte stilistiche, i materiali e gli strumenti utilizzati dall’artista. Successivamente, attraverso una passeggiata nel centro storico leccese, ognuno potrà catturare il proprio momento: le foto saranno rielaborate al pc e infine stampate.

Info:

il laboratorio è gratuito ed è rivolto a un massimo di 15 persone. Punto di ritrovo: MUST. É consigliabile portare una macchinetta fotografica, tutto il necessario per acquisire foto e un pc. Prenotazione: gestioneservizi@mustlecce.it – 3938438170

Appuntamenti al Museo Arte Contemporanea - MACMa

Appuntamenti al Museo Arte Contemporanea – MACMa

Giovedì 30 giugno presso il Museo Arte Contemporanea Matino – MACMa, una serie di appuntamenti:

  • alle ore 11:00 “Diario Corale di Lamberto Pignotti 1962 – 2015”: testimonianze estrapolate dall’autore dai quotidiani dal 1962 al 2015 con 54 immagini datate e firmate che coinvolgeranno talmente tanto il lettore da farlo immedesimare. Lamberto Pignotti, poeta, scrittore e saggista, fondò a Firenze con altri artisti il Gruppo 70, partecipando in contemporanea al Gruppo 63. La maggior parte dei suoi libri sono una critica dissacrante ai codici iconografici dei media, attraverso un tipo di scrittura verbo visiva. Nel 2012 vinse il Premio Bodini per la poesia e l’anno scorso il Premio Capalbio.
  • Alle ore 17:30 il Palazzo Marchesale dei “Del Tufo”, a Matino, inaugura la stagione estiva di quest’anno con una serie di mostre, rassegne, workshop e laboratori. Il Museo Arte Contemporanea Matino – MACMa, incantato panorama salentino e centro di architettura storica e culturale, fornirà gli strumenti per una lettura attiva e partecipata dei temi della tradizione e della contemporaneità che rendono il Palazzo uno spazio dinamico, di condivisione e incontro. Le attività avranno come obiettivo la conoscenza, la fruizione e la divulgazione dell’arte, della cultura dei luoghi attraverso la messa in rete e la valorizzazione dei Beni culturali.

MUST Paesaggi Emozionali

Paesaggi Emozionali. Esperienze d’arte e di gusto attraverso un viaggio nel mondo del tè

Sabato 4 giugno dalle ore 17:00 alle ore 21:00 al MUST – Museo Storico di Lecce, la rassegna #PerdutiNelPaesaggio promuove lo speciale evento: “PAESAGGI EMOZIONALI. Esperienze d’arte e di gusto attraverso un viaggio nel mondo del tè”.

L’iniziativa è rivolta non solo ai cultori del tè, ma anche agli appassionati di arte, fotografia, scrittura e lettura, attraverso un’esperienza multisensoriale di arte, scrittura e gusto.

Il programma:

  • cerimonia del té con degustazione a cura di WEIYING SUN, esperta tè per Avio Selezione: i partecipanti saranno guidati alla scoperta della storia, degli usi, dei significati e dei benefici della pianta.
  • Workshop di VALERIA POTÌ, presidente di Officine della Fotografia, su “Narrazione per immagini. La fotografia paesaggistica e le strade del té”.
  • Laboratorio “Sorseggio, fraseggio: scrivere di tè, scrivere di sé” a cura della scrittrice Loredana De Vitis.
  • “Disegnare una scrittura. Laboratorio di decorazione sul segno” tenuto da Melania Longo di LedA e Responsabile Servizi Educativi #MUSTLecce.

Info:

L’ingresso è gratuito ma i posti sono limitati ed è necessaria la prenotazione al numero 347 320 1858 o per email gestioneservizi@mustlecce.it

Segui l’evento su fb

Mario Milano

Tex Willer: dalle origini ad oggi, workshop con il fumettista Mario Milano

Sabato 6 febbraio 2016, alle ore 18.30, presso l’Auditorium del MAT Museo dell’Alto Tavoliere di San Severo (FG), nell’ambito degli eventi legati alla mostra di fumetti ‘Segni e Sogni di Mario Milano’, si svolgerà un workshop con il fumettista Mario Milano sul tema ‘Tex Willer: dalle origini ad oggi’.
L’incontro con l’autore, moderato dallo scrittore Enzo Verrengia, sarà l’occasione per ripercorrere le fasi
più importanti del celebre personaggio scritto e creato da Gian Luigi Bonelli e disegnato per la prima volta da Aurelio Galleppini nel 1948.

Saranno inoltre illustrate le suggestioni e le scelte tecniche utilizzate da Mario Milano nella realizzazione delle storie di Tex, uno dei più conosciuti personaggi a fumetti italiani di sempre. Infine il fumettista foggiano realizzerà dal vivo uno schizzo del personaggio bonelliano e potrà dedicare illustrazioni e cataloghi che sono in vendita presso il bookshop del MAT.

La mostra ‘Segni e Sogni di Mario Milano’ sarà visitabile presso gli spazi espositivi del MAT Museo dell’Alto Tavoliere fino al 14 febbraio 2016 con i seguenti orari: dal lunedì al venerdì ore 9.00 – 13.30 / 17.30 – 20.30; sabato ore 18.00 – 21.00; domenica ore 10.30 – 13.30 / 18.00 – 21.00. L’ingresso è libero.

Per informazioni:
Tel. 0882.339611 – 0882.339630
Email: museocivicosansevero@alice.it – archiviosplash@gmail.com

Workshop con Mario Milano

Workshop con il Fumettista Mario Milano al MAT di San Severo

Domenica 17 gennaio, alle ore 19.00, presso l’auditorium del MAT Museo dell’Alto Tavoliere di San Severo (FO), nell’ambito degli eventi legati alla mostra di fumetti ‘Segni e Sogni di Mario Milano’, si svolgerà un workshop con il fumettista Mario Milano.

I partecipanti potranno osservare il fumettista disegnare, porgli delle domande, ascoltare la descrizione del suo metodo di lavoro e delle tecniche da lui utilizzate.

Mario Milano nasce l’8 settembre del 1968 a Foggia, dove attualmente risiede e lavora. Diplomatosi in scenografia nel 1992 presso l’Accademia di Belle Arti della sua città, alterna all’attività di scenografo quella di disegnatore di fumetti e illustratore. Successivamente collabora con alcune fanzine realizzando storie brevi a fumetti.

Nel 1994 inizia un rapporto di collaborazione con la Sergio Bonelli Editore tutt’ora attivo, disegnando per la serie Zona X. Nel 1999 disegna per la serie Nick Raider, cui seguirà l’impegno per Magico Vento. Nel 2006 viene pubblicata la sua prima storia per Tex. Nello stesso anno inizia un rapporto di collaborazione con la casa editrice francese Les Humanoïdes Associés, che porterà nel 2007 alla pubblicazione del primo episodio di Touna-Mara, cui seguirà il secondo. Dal 2009 con la casa editrice Glénat lavora ad un nuovo progetto dal titolo la Compagnie des Ténèbres, una trilogia di cui è stato pubblicato il primo episodio. Recentemente ha terminato una storia per la serie Color Tex, che verrà pubblicata la prossima estate. Dal 2010 insegna Arte del Fumetto presso l’accademia di Belle Arti di Foggia. Parallelamente si dedica all’illustrazione e alle performance artistiche.

La mostra ‘Segni e Sogni di Mario Milano’ sarà visitabile presso gli spazi espositivi del MAT Museo dell’Alto Tavoliere fino al 14 febbraio 2016 con i seguenti orari: dal lunedì al venerdì ore 9.00 – 13.30 / 17.30 – 20.30; sabato ore 18.00 – 21.00; domenica ore 10.30 – 13.30 / 18.00 – 21.00. L’ingresso è gratuito.

Per informazioni:
Tel. 0882.339611 – 0882.339630
Email: museocivicosansevero@alice.it – archiviosplash@gmail.com

Officine del Futuro per XOFF

OFFICINE DEL FUTURO per XOFF Conversazioni sul futuro al MUST di Lecce

OFFICINE DEL FUTURO per XOFF

Officine del Futuro è la rassegna di innovazione e tecnologia di XOFF Conversazioni sul futuro curata da Fablab Lecce, che da venerdì 6 a domenica 8 novembre invaderà parte del MUST, Museo Storico della Città di Lecce, trasformandolo, per 3 giorni, nel luogo di ritrovo per chiunque abbia voglia di entrare in contatto con il mondo delle nuove tecnologie e dell’innovazione.

Lo spazio si animerà con esposizioni dedicate a stampa 3D, robotica, droni, e con una serie di incontri, dibattiti, workshop, tutti completamente gratuiti e incentrati sul modo in cui le nuove tecnologie interagiscono con i vari settori della vita quotidiana.

L’inaugurazione di Officine del Futuro avrà luogo venerdì 6 novembre alle 16.30, con una talk a cura di Giancarlo Orsini in cui si parlerà del progetto Open biomedical e di come la tecnologia può interagire con la medicina. Ma nel corso dei tre giorni ci sarà spazio anche per altri interventi, per scoprire come l’innovazione si possa applicare all’agricoltura, all’abbattimento di barriere architettoniche per i diversamente abili, all’educazione, ai Beni Culturali, con il gran finale di domenica 8 novembre alle 18.30 dedicato alla stampante 3D più grande del mondo.

Programma dettagliato della rassegna OFFICINE DEL FUTURO:

Venerdì 6 novembre

ore 16.30 > 18.30 – Must
Le Officine del futuro – inaugurazione
Luca Ciccarese e Cristiano Maci – FabLab Lecce
Giancarlo Orsini – “Progress”
a seguire “Open Biomedical” con Bruno Lenzi e Valentino Megale

Sabato 7 novembre

ore 10/12 – Must
Assemblaggio protesi stampate in 3D
workshop a cura di Open Biomedical

domenica 8 novembre

ore 10.30 > 11.30 – Must
Cesare Cacitti

ore 11.30 > 13.00 – Must
Stampa 3D e Medicinacon Marinella Levi (+Lab Politecnico di Milano), Andrea Pietrabissa(Direttore chirurgia generale universitaria II del San Matteo di Pavia),Lelio Leoncini (Chirurgo Ortopedico ideatore di un busto ortopedico stampato in 3D). Modera Alessandro Frau (StartupItalia).

ore 16 > 17.15 – Must
L’utilizzo dei droni in agricoltura
con Antonio Ficarella (docente di Energy and Environment Systems dell’Università del Salento), Michele Fazio (associazione Assorpas),Vitoantonio Bevilacqua (Ricercatore Universitario in Sistemi di Elaborazione delle Informazioni del Politecnico di Bari), Paolo Mirabelli(Droni Lab), Gianni Cantele (presidente Coldiretti Puglia).

ore 17.15 > 18.30 – Must
Le nuove tecnologie a favore della disabilità
con Vincenzo Rubano (Ti tengo d’occhio), Vincenzo Deluci (Accordi Abili), Fabio Gorrasi (Papà Maker) Claudia Melissa Barbarito (Città tra le mani) Marinella Levi (+Lab).

ore 18.30 > 20 – Must
La stampante 3D più grande del mondo
Massimo Moretti – Wasp

Made in Loco - Jasmine Pignatelli

LOCATING LATERZA mostra di JASMINE PIGNATELLI al Palazzo Marchesale di Laterza

LOCATING LATERZA di JASMINE PIGNATELLI

Martedì 27 ottobre alle ore 18,30 presso la Cavallerizza del Palazzo Marchesale a Laterza, sarà inaugurata la seconda delle Mostre finali del progetto “Made in Loco” , “LOCATING LATERZA” di JASMINE PIGNATELLI, giunto alla terza edizione regionale ed alla seconda per Laterza.

L’artista, selezionata attraverso un bando pubblico, ha lavorato per un mese in residenza realizzando workshop e seminari con artigiani e studenti. Ne sono derivati i lavori messi in mostra che andranno a far parte della collezione permanente del nascente Museo della Ceramica di Laterza oltre a video, istallazioni ed immagini che illustrano tutte le fasi di realizzazione il progetto.

LOCATING LATERZA è un intervento di Street Art che prevede l’installazione delle coordinate geografiche di Laterza tradotte in linguaggio MORSE e integra scultura, trasmissione del segnale CW e video.Protagonisti dell’intervento sono i PUNTI e le LINEE realizzati in ceramica, ovvero MODULI intesi come sintesi estrema del segno ma anche del linguaggio.

40° 38’ 0” N /16° 48’ 0” E sono le cifre delle coordinate geografiche di Laterza e che in questo intervento la ricollocano al centro di un sistema di misurazione e posizionamento globale, non solo fisicamente e geograficamente, ma anche al centro di un evento artistico.

È la ricerca di un nuovo valore cosmico del luogo, di un nuovo ordine che si riorganizza intorno al segno artistico espresso dalle grafie che compongono il Codice Morse, internazionalmente riconosciuto e storicamente utilizzato per inviare segnali, per creare connessioni e per comunicare. PUNTI e LINEE sono elementi compositivi che generano LINGUAGGIO e NUMERI ma anche SEGNI ARTISTICI nello spazio.

LOCATING LATERZA esprime un sentimento corale e di partecipazione di una comunità di individui che definiscono la propria presenza in un determinato “esatto luogo”, misurabile, punto concreto nello spazio conosciuto e oltre. Definire il proprio posto attraverso un segnale artistico che afferma la presenza “qui e ora” è un gesto di partecipazione creativa e sociale.

Un’opera video realizzata da Jasmine Pignatelli con il contributo di Angelo Mottola dal titolo ACROSS THE UNIVERSE accompagna l’intervento. Una sequenza di suoni e codici Morse si fonde e si combina con le lettere dell’alfabeto recitate come in un canto mantra.

Con la partecipazione dell’Associazione Radioamatori Italiani, Sezione “A. Quaranta, I7DQX” Taranto, sarà allestita una stazione Radioamatoriale grazie alla quale sarà trasmesso in Telegrafia il “locator” ovvero le Coordinate di Laterza sulle frequenze preposte all’attività di Radioamatore, la stazione opererà in HF con il nominativo IQ7TA. Dettagli ed informazioni sulla performance della trasmissione sono disponibili sul sito www.aritaranto.it.

All’inaugurazione interverranno:
Loredana Capone, Assessore all’Industria Turistica e Culturale della Regione Puglia
Gianfranco Lopane, Sindaco di Laterza
Eugenia Vantaggiato, Segretario Regionale del MiBACT
Iole De Marco, Dirigente Scolastico
Jasmine Pignatelli, Artista

Durante il periodo della Mostra, che resterà aperta fino al 30 ottobre sono previste le seguenti manifestazioni nel Palazzo Marchesale:
28 ottobre mercoledì ore 11:00 – presentazione swipe story – Vito Santacesarea
29 ottobre giovedì ore 11:00 – Ceramiche datate dal XVIII al XIX secolo a Grottaglie e Laterza – Eugenio Scandale, Gioacchino Tempesta

Workshop Musa-Lecce

LA MODELLAZIONE 3D PER LA RICERCA E LA DIDATTICA al Musa di Lecce

LA MODELLAZIONE 3D PER LA RICERCA E LA DIDATTICA

“La modellazione 3D per la Ricerca e la Didattica. Metodologie e Applicazioni”: è questo il tema al centro del workshop che si terrà mercoledì 30 settembre nella sede del Coordinamento SIBA – Servizi Informatici Bibliotecari d’Ateneo dell’Università del Salento (Studium 2000).

I partecipanti all’incontro, che rientra tra gli eventi in calendario per le celebrazioni dei 60 anni dell’Ateneo, potranno vedere con i propri occhi le applicazioni della modellazione 3D in vari campi, sia umanistici che scientifici.  Verranno illustrate, con esempi concreti tratti da lavori recentemente realizzati dal Laboratorio 3D del SIBA per Musei e Dipartimenti dell’Università del Salento, le applicazioni delle tecnologie in questione in varie situazione.

Uno degli esempi più importanti è costituito dalle elaborazioni in tecnologia tridimensionale di reperti archeologici provenienti dagli scavi condotti dall’Ateneo a Supersano, i reperti fossili dello Zygophyseter varolai rinvenuti nel 1990 in una cava di pietra leccese a Cavallino. Nel campo scientifico invece verranno illustrati gli elaborati 3D dei fondali marini salentini, dei reperti ossei di età neolitica provenienti dalle sepolture di Carpignano Salentino e Serra Cicora e alcuni reperti del MUSA.

 

Picturebook Fest - Lecce

PICTUREBOOK FEST a Lecce

Picturebook Fest – Festival dell’arte e della letteratura per ragazzi

Picturebook Fest- Festival dell’arte e della letteratura per ragazzi, è il primo Festival, organizzato a Lecce, finalizzato alla valorizzazione dei linguaggi dell’illustrazione contemporanea per l’infanzia, attraverso la promozione della lettura e della scrittura e con esse dell’esemplarità del percorso creativo di ogni scrittore, illustratore ed editore.

Dal 4 al 25 ottobre 2015, l’arte e la letteratura per ragazzi saranno al centro di mostre, workshop, attività didattiche, laboratori per famiglie, con l’obiettivo di affermare e promuovere l’importanza culturale e la valenza pedagogica del libro illustrato, in un territorio come quello del Salento, dove negli ultimi anni è in crescita l’interesse per l’albo illustrato come momento decisivo per la nascita di nuovi lettori.

Grazie al coinvolgimento di autori, esperti in materia ed operatori di settore, Picturebook Fest si propone come strumento di conoscenza e di valorizzazione di ciò che è prodotto dall’eccellenza dell’editoria italiana oltre che fare da lente di ingrandimento, per un pubblico sempre più ampio, sugli orientamenti più originali dell’illustrazione contemporanea, mettendo in comunicazione tra loro gli addetti del settore e tutti coloro che si occupano di contenuti culturali per ragazzi.

Cuore pulsante della manifestazione saranno le mostre ospitate in tre contenitori culturali d’eccellenza della città: Must- Museo Storico Città di Lecce, Biblioteca Provinciale “Bernardini”, Galleria Francesco Foresta.

– 4.10- 20.12/ Must
LEGGERE IMMAGINI. I LIBRI SENZA PAROLE UNISCONO IL MONDO.
Mostra dei silent books della Libroteca d’Arte del Must. Orari mostra dal martedì alla domenica, dalle 12 alle 19. Ingresso libero.

– 9.10- 8.11 / Galleria Francesco Foresta, via Federico D’Aragona, 3- Lecce
MIRAMURI – Mostra delle tavole illustrate di Alessandro Sanna e Massimiliano Tappari. Orari mostra dal martedì alla domenica, dalle 12 alle 19.

– 17.10. 2015- 7.2.2016/ Must
I NOSTRI ANNI ’70. LIBRI PER RAGAZZI IN ITALIA a cura di Silvana Sola e Paola Vassalli.
Orari mostra dal martedì alla domenica, dalle 12 alle 19. Ingresso: 4€ intero, 2,50€ ridotto.

22.10- 22.11/ Biblioteca Provinciale “Bernardini”
MANUALE DI ZOOLOGIA FANTASTICA mostra delle opere originali di Maurizio Quarello e Luigia Giovannangelo. Ingresso libero.
Il programma con i seminari a cura della Facoltà di Scienze della Formazione dell’Università del Salento, i workshop di illustrazione con Alessandro Sanna e Maurizio Quarello, le attività di formazione con mediatori della Gamec di Bergamo, blogger di letteratura per l’infanzia, studiosi d’arte e di esperienze intorno all’arte, laboratori per bambini a cura di illustratori e autori è in fase di definizione.
Ulteriori aggiornamenti saranno disponibili nei prossimi giorni.

Picturebook Fest- Festival dell’arte e della letteratura per ragazzi- è un progetto di promozione culturale ampio e variegato che intende mettere in movimento sul territorio grandi energie creative, nato anche dal sostegno e dalla partnership dei seguenti soggetti: Must- Museo Storico Città di Lecce, Provincia di Lecce, Galleria Francesco Foresta, Tricromia Artgallery di Roma, Facoltà di Scienze della Formazione dell’Università del Salento, Centro Interuniversitario per l’Innovazione Didattica dell’Università del Salento, AIB Puglia, Nati per Leggere, Buck Festival- Festival della letteratura per ragazzi di Foggia, FABLAB Lecce, DAF- Digital Art factory, Improvvisart, id&a.

Tutte le info disponibili sul sito della manifestazione: http://www.leccepicturebook.it/web/index.php

artlab-2015

ARTLAB 2015 a Lecce

ARTLAB 2015 a Lecce

ArtLab, l’imperdibile appuntamento per professionisti della cultura, imprese, amministrazioni pubbliche, artisti e tutti i cittadini interessati, ritorna a Lecce per la sua edizione 2015! Dal 23 al 26 settembre seminari, tavole rotonde, workshop, presentazioni di progetti invaderanno la città. Un’occasione unica per conoscere colleghi, confrontare esperienze e fare networking.

Da 10 anni infatti, ArtLab è il luogo per pensare, progettare e riflettere sul ruolo che arte e cultura hanno per la coesione sociale, lo sviluppo economico e la crescita civile dei territori.
Attraverso un programma organizzato in filoni tematici (consultabile al seguente link http://artlab.fitzcarraldo.it/programma o scaricando l’app “LecceAmica”) ArtLab promuove il confronto, l’integrazione e lo scambio di idee ed esperienze.

I temi su cui è stata incentrata l’edizione 2015 sono:

Innovazioni sociali e culturali: esperienze sul campo e programmi di sostegno;

Il Ciclo di Programmazione 2014 – 2020: grandi attrattori e valorizzazione territoriali, il ruolo delle imprese culturali e creative;

Allargamento e coinvolgimento di nuovi pubblici: buone pratiche e in Italia e in Europa; sviluppo e gestione di spazi e beni culturali: le sfide della costruzione della sostenibilità sociale ed economica.

 

Inaugurazione Dicet LivingLab

INAUGURAZIONE DEL DICET – LivingLab al Must di Lecce

INAUGURAZIONE DEL DICET – LivingLab al Must

Venerdì 18 settembre il Must, Museo Storico della Città di Lecce, aprirà le porte al pubblico del “DiCet -LivingLab”, un ambiente dedicato alla fruizione immersiva, emozionale e collaborativa dei Beni Culturali di Lecce dall’età messapica fino a quella moderna.

Si partirà alle ore 17.00 con il workshop “Tecnologie e Storytelling per la valorizzazione dei Beni Culturali”, organizzato dal Must e da Engineering spa, proposto come momento di confronto sull’’importanza assunta dai musei nell’era del digitale e dei social media e, in particolare, sul rinnovato ruolo del Must nel panorama culturale locale e nazionale.

Dopo i saluti istituzionali del direttore del Must, Nicola Elia, e dell’Assessore all’Innovazione Tecnologica del Comune di Lecce, Alessandro Delli Noci, sono previsti gli interventi di coloro che hanno sviluppato le tecnologie del “DiCet -LivingLab” e di esperti di comunicazione web.

Il convegno, a ingresso libero, è una delle iniziative organizzate nell’ambito del SAC – Terre di Lupiae.

Alle ore 19.00, invece, è fissata l’inaugurazione del “DiCet – LivingLab” .

Le soluzioni tecnologiche del “DiCet – LivingLab” sono state sviluppate grazie al lavoro congiunto di Engineering, capofila del progetto; dell’“Information Technologies Lab” dell’IBAM- CNR di Lecce; del Dipartimento di Ingegneria dell’Innovazione dell’Università del Salento; di Expert System; di Open1, con la collaborazione del Comune di Lecce.

Il “DiCet – LivingLab” è concepito come un laboratorio aperto e in continua crescita, che si arricchirà dei contenuti e delle applicazioni digitali di coloro che, in modo costruttivo e creativo, vorranno dare un contributo alla conoscenza e alla valorizzazione del Patrimonio Culturale del Salento.
Interverranno:
NICOLA ELIA Direttore MUST – Museo Storico Città di Lecce
VITALBA MORELLI Blogger e Social Media Specialist
SILVIA BOI Responsabile Scientifico progetto DiCet, Engineering spa
LUCA MAINETTI Coordinatore Scientifico progetto di ricerca DiCet per l’Università del Salento
DANIELE MALFITANA Direttore IBAM CNR
FRANCESCO GABELLONE Responsabile Laboratorio Informatica Applicata IBAM CNR
LUCIO CALCAGNILE e GIANLUCA QUARTA Responsabili Scientifici Formazione progetto DiCet per l’Università del Salento
ALESSANDRO DELLI NOCI Assessore all’Innovazione Tecnologica, Comune di Lecce

workshop sull'OBL e la stampa 3D

WORKSHOP SULL’OBJECT BASED LEARNING E LA STAMPA 3D al Must di Lecce

WORKSHOP SULL’OBJECT BASED LEARNING E LA STAMPA 3D

La formazione di docenti e alunni nei musei, grazie alla stampa 3D e all’Object Based Learning (OBL), apprendimento attraverso gli oggetti: sono queste le tematiche del workshop che si svolgerà dal 14 al 16 settembre prossimi nella sala conferenze del MUST, Museo Storico di Lecce, via degli Ammirati 11 (angolo p.tta S. Chiara).

Il seminario, che rientra fra le attività finanziate dal SAC Terre di Lupiae, è organizzato dal FabLab Lecce in collaborazione con il Comune di Lecce, e sarà tenuto dalla professoressa Antonella Poce, ricercatrice del Laboratorio di Pedagogia Sperimentale, Centro di Didattica Museale dell’Università degli Studi di Roma Tre.

Un’occasione tramite cui operatori museali, docenti e studenti di scuola secondaria superiore avranno la possibilità di conoscere questa metodologia didattica innovativa, che prevede la partecipazione attiva degli allievi i quali oltre ad apprendere i contenuti possono imparare a creare modelli in 3D e lavorare in gruppo sugli oggetti prodotti. Il tutto rende più efficace la fruizione museale e l’apprendimento di tutte quelle materie scolastiche afferenti (storia, storia dell’arte, disegno tecnico, ecc).

Il programma del laboratorio prevede tre giorni di incontri. Si partirà il pomeriggio del 14 settembre, alle ore 15, nella sala conferenze del MUST, con un incontro introduttivo riservato a operatori museali e professionisti del settore Beni Culturali, per spiegare in che modo il metodo OBL può essere utile per facilitare la fruizione dei musei ai visitatori. Già in questa fase verranno creati i primi modelli 3D utilizzando lo scanner e software open source. Le due giornate successive, martedì 15 e mercoledì 16 settembre, saranno dedicate alle scuole. La docente incontrerà insegnanti e studenti dell’I.I.S.S. “Galilei-Costa” e del Liceo Classico “Virgilio” di Lecce per introdurli all’uso del museo come strumento educativo e all’applicazione delle tecniche di stampa e scansione 3D per la riproduzione di oggetti museali del patrimonio territoriale. Si parlerà del processo che dalla scansione porta alla creazione di un modello 3D più corrispondente possibile alla realtà, e si affronteranno anche tematiche come la marcatura tridimensionale con QRCode e RFID.

Per partecipare alla prima giornata di workshop, prevista per lunedì 14 settembre alle 15, e aperta a operatori museali e professionisti del settore Beni Culturali, è necessaria la prenotazione, inviando una mail a info@fablablecce.org.

TUTTA MIA LA CITTA

Tutta mia la città – Franco Sortini al Museo Faggiano

ALL WE NEED IS SLOW  PHOTOGRAPHIC TEACH&EXHIBIT  //SOS SOUTH VISIONS//  # 1

Tutta mia la città – tecniche di ripresa sulla  fotografia di paesaggio con Franco Sortini

Tutta mia la città è un workshop sulla fotografia di paesaggio a cura dell’Associazione Culturale KULT-CULTURE VISIVE, che si terrà a Lecce dal 10 al 12 Aprile 2015 ed avrà come protagonista il fotografo Franco Sortini.
Il ws è dedicato a tutti coloro che vogliono approfondire la fotografia di architettura e di paesaggio, nel corso
del quale verranno presi in esame gli aspetti legati all’uso delle moderne apparecchiature digitali.
Alla fine dei tre giorni ad ogni partecipante sarà assegnato un concept da sviluppare e saranno individuati i
migliori progetti che avranno accesso all’esibizione collettiva e photo screening sia a Lecce che a Bari
presso strutture partner già aderenti.
I luoghi che interessano la campagna fotografica sono la città di Lecce e i quartieri periferici, partendo
dall’Ammirato e Santa Rosa, dal Centro Storico Le Giravolte e Leuca passando per Castromendiano fino alla
foresta urbana del Parco delle Cave – patrimonio WWF.
Il ws è il primo di una serie di incontri con alcuni dei fotografi italiani che si occupano di paesaggio,
apprezzati sia a livello nazionale che internazionale, tra cui Michele Cera e Domingo Milella.

Num. max 20 partecipanti

deadline 27 marzo

 

ALL WE NEED IS SLOW

ALL WE NEED IS SLOW

Il progetto curatoriale ALL WE NEED IS SLOW PHOTOGRAPHIC TEACH&EXHIBIT nasce dalla necessità di studiare e analizzare il territorio a noi più prossimo attraverso l’analisi fotografica, riflettere sui suoi cambiamenti e sui possibili sviluppi futuri. Il suo nome sintetizza un atteggiamento comunemente adottato dai fotografi, ovvero l’utilizzo dei lunghi tempi di esposizione così come attraversare con lentezza, preferibilmente a piedi, il territorio sottoposto all’osservazione. L’obiettivo finale è quello di coinvolgere pubblico e addetti ai lavori verso la consapevolezza nei confronti del territorio e del paesaggio e, inoltre, sensibilizzarli verso un utilizzo del mezzo fotografico che sia avulso da facili estetismi ma che sia mezzo espressivo attivo e concettualmente valido, al pari delle altre arti visive.

FRANCO SORTINI è nato nel 1958.
Si è occupato di grafica e pittura da giovanissimo, per poi dedicarsi alla fotografia. Agli inizi degli anni ’80,
sotto la guida di Franco Fontana, passa alla fotografia a colori.
La sua ricerca è sulla città vuota, inseguendo il concetto della “città ideale”, un luogo dove poter trovare ordine nel caos. Contemporaneamente alla fotografia creativa sviluppa la fotografia commerciale e nel 1986 apre uno studio di fotografia industriale collaborando con agenzie di pubblicità e comunicazione. Le sue fotografie sono state esposte in moltissime mostre, pubblicate da note riviste del settore, e presenti in importanti collezioni private e pubbliche, tra le quali la Bibliotheque Nationale de Paris, l’Archivio AFOCO di Cordoba, la Galleria Civica di Modena, il dipartimento di Storia dell’Arte Contemporanea dell’Università di Siena.
www.francosortini.eu

KULT- CULTURE VISIVE
Nasce a Lecce nel 2014 ed è formata da Valentina Isceri – curatrice e redattrice di Landscape Stories
Magazine, Luciana Lettere – storica dell’arte, blogger ed esperta di promozioni sociali legate al territorio e
Valentina Trisolino – curatrice e storica della fotografia. Unite dal comune tentativo di ricerca sul
contemporaneo e dagli studi curatoriali intendono mettere in luce l’emergenza della veicolazione fotografica.

 

ALL WE NEED IS SLOW PHOTOGRAPHIC TEACH&EXHIBIT //SOS SOUTH VISIONS//
# 1 Franco Sortini Tutta mia la città – tecniche di ripresa sulla fotografia di paesaggio
10, 11, 12 aprile 2015
Museo Faggiano – via Ascanio Grandi 56 Lecce
a cura dell’Associazione Culturale KULT-CULTURE VISIVE

Informazioni e ufficio stampa:
KULT-CULTURE VISIVE
kultassociazione@gmail.com
+39.328 3769480